Gen 29, 2022 07:43 Europe/Rome
  • Ecuador: il presidente a Pechino per rinegoziare il debito

PECHINO-Rinegoziare il debito con la Cina cercando di svincolarlo dalle forniture petrolifere al gigante asiatico.

rà questo l’obiettivo principale della visita a Pechino del presidente dell’Ecuador, Guillermo Lasso, che, come confermato ieri dal ministero degli Esteri cinese, parteciperà all’apertura dei Giochi olimpici invernali di Pechino e sarà in visita in Cina dal 3 al 6 febbraio. Lo riporta l'agenzia Nova. Insieme all’omologo argentino Alberto Fernández, Lasso sarà uno dei pochi capi di Stato occidentali a prendere parte alla cerimonia, boicottata da gran parte della comunità internazionale sulla base delle accuse di violazioni dei diritti umani rivolte a Pechino. Sul tavolo, come dichiarato dallo stesso Lasso durante un evento pubblico lo scorso 25 gennaio, c’è la “grande sfida” di rinegoziare il debito di Quito con la Cina, oggi pari a circa 5,17 miliardi di dollari, svincolandolo dalle forniture di greggio. “Cercheremo le condizioni migliori e soprattutto di svincolare il petrolio dal pagamento del debito con la Cina, in modo che il greggio sia liberamente disponibile per il governo ecuadoriano. Qui sta la grande sfida di questo negoziato”, ha detto Lasso.

L’Ecuador ragiona da tempo alla possibilità di ridurre il corposo debito pubblico con la Cina, arrivato nel 2016 alla cifra record di 8,14 miliardi di dollari. Una voce alimentata soprattutto dai governi “neo socialisti” di inizio millennio, con accordi nati in un momento in cui il Paese prendeva le distanze da alcuni organismi multilaterali, primo fra tutti il Fondo monetario internazionale (Fmi). Con l’arrivo al governo del presidente Lenin Moreno – sganciatosi dalle posizioni del suo predecessore, Rafael Correa -, Quito ha iniziato a rivedere la propria posizione, spostando il proprio debito da Pechino ad altri creditori.

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag