May 22, 2022 14:19 Europe/Rome
  • La resa dell'Ue sul pagamento del gas russo in rubli

BRUXELLES - E' arrivata ormai l'ora della verità: l'Unione europea ha deciso: i Paesi membri potranno consentire ...

alle loro aziende energetiche di acquistare il gas russo pagando in rubli, così come stabilito da Mosca per rispondere alle sanzioni economiche comminate dall'Occidente dopo l'inizio dell'operazione speciale russa in Ucraina. Una decisione che arriva proprio mentre stava per scadere il termine ultimo per il pagamento della fornitura di gas da parte delle compagnie Ue, tra cui l'italiana Eni, a Gazprom. 

I riflettori sono puntati sui conti di Gazprombank, l'istituto di credito controllato dal gigante energetico russo: le società europee, per continuare a rifornirsi rispettando il diktat del Cremlino, dovrebbero aprire un conto in rubli presso questa banca. E la Commissione europea che fino a pochi giorni fa avvisava che una tale mossa violerebbe le sanzioni contro Mosca ... 

Intato il produttore russo di gas Gazprom ha affermato di continuare a fornire gas all'Europa attraverso l'Ucraina tramite il punto di ingresso di Sudzha, con volumi che oggi sono pari a 44,7 milioni di metri cubi (mcm) in calo rispetto ai 45,9 mcm di ieri. Una richiesta di fornitura di gas attraverso il punto di ingresso principale di Sokhranovka è stata respinta dall'Ucraina, ha detto Gazprom. 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib

Tag