May 28, 2022 07:14 Europe/Rome
  • Summit G7: entro il 2022 stop a sussidi per combustibili fossili

BERLINO-I ministri della transizione ecologica e dell'energia dei Paesi del G7 si sono riuniti a Berlino per pensare a nuove misure comuni nell'ambito della lotta al cambiamento climatico e alle crisi ambientali.

Gli Stati del G7 si sono impegnati a porre fine ai finanziamenti esteri di progetti di combustibili fossili privi di tecnologie di cattura del carbonio entro "la fine del 2022", grazie a una retromarcia del Giappone, l'ultimo Paese del gruppo a rifiutarsi di impegnarsi. Lo riporta Rainews.

 "Ci impegniamo a porre fine a tutti i nuovi sostegni pubblici internazionali diretti al settore dei combustibili fossili senza cattura di carbonio entro la fine del 2022", hanno dichiarato in una nota congiunta dopo la riunione dei ministri del clima e dell'energia.

Il G7 si impegna a lavorare per eliminare gradualmente l'energia inquinante alimentata a carbone, senza fissare una data per farlo, e a decarbonizzare in gran parte i loro settori energetici entro il 2035. I partecipanti pianificano, inoltre, "passi concreti e tempestivi verso l'obiettivo di un'eventuale eliminazione graduale del carbone domestico senza sosta generazione di energia".

"Questo G7 è stato un successo perla protezione del clima e dell'ambiente. Vado a casa con un sentimento molto positivo". Lo ha detto la ministra dell'Ambiente tedesca,Steffi Lemke, alla conferenza stampa finale del G7 Energia e Clima.

"La vera novità di questo G7 è che per la prima volta tutti questi argomenti sono stati affrontati insieme. Le delegazioni hanno fatto un lavoro enorme per riuscire a sintetizzare un documento che tracci la strada per il futuro". Lo scrive su twitter il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani.

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag