Giu 29, 2022 07:59 Europe/Rome
  • La deputata Usa: basta separazione tra Stato e religione

WASHINGTON-La deputata del Congresso Lauren Boebert, repubblicana del Colorado, 35 anni,...

che parlando dopo un sermone domenicale alla sua congregazione ha detto, come riporta verbatim il Washington Post (tramite il Denver Post): "La chiesa dovrebbe guidare il governo". E ha aggiunto: "Sono stanca di questa scemenza della separazione tra Stato e Chiesa che non sono nella Costituzione, ma in una sporca lettera che non significa per niente quello gli altri dicono".

In realtà il Primo emendamento della Costituzione americana inizia proprio così: "Il Congresso non promulgherà leggi per il riconoscimento ufficiale di una religione, o che ne proibiscano la libera professione; o che limitino la libertà di parola, o della stampa...". Pur non parlando testualmente di "separazione tra Stato e Chiesa", il testo è stato interpretato in questo senso. Anche grazie ai documenti lasciati dai Padri fondatori stessi. La "sporca lettera" (in inglese "stinking letter", lettera puzzolente) di cui parla la deputata Boebert sarebbe quella che Thomas Jefferson scrisse nel 1802 alla Danbury Baptist Association spiegando proprio con i termini di "separazione tra Stato e Chiesa" il significato del Primo emendamento.

La dichiarazione di Boebert ha lasciato di stucco molte persone, soprattutto per la confusione e ignoranza che dimostra. Boebert, del resto, non è nuova a questo tipo di dichiarazioni. Prima di entrare in politica, nel 2013 aveva aperto un fast food che invitava i clienti a portare con sé le armi. Il nome? Shooters Grill. È stato poi chiuso perché a Boebert, rea di aver violato il lockdown, è stata ritirata la licenza. Più di recente, la deputata, lanciandosi in politica, è venuta allo scoperto come una seguace delle teorie del complotto Qanon. Quel gruppo che è convinto che i grandi leader della Terra si riunissero nello scantinato di una pizzeria americana di quartiere per trafficare bambini. O che crede che Donald Trump sia quasi un agente della divina provvidenza.

Per non dimenticare la foto degli auguri di Natale che Boebert scattò coi figli a dicembre 2021, tutti armati fino ai denti ovviamente. In quei giorni l'ennesima sparatoria in una scuola aveva riaperto il dibattito sul controllo delle armi.

 

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag