Lug 02, 2022 22:54 Europe/Rome
  • Putin disse a Macron prima dell'attacco: Zelensky vuole la bomba atomica

PARIGI - Un retroscena interessante: in una telefonata fra Emmanuel Macron e Vladimir Putin, 4 giorni prima dell’invasione russa in Ucraina...

il 24 febbraio, il capo del Cremlino afferma, fra l’altro, che l’Ucraina mira ad accedere all’«arma atomica». Tutto questo mentre si sente il consigliere diplomatico di Macron, Emmanuel Bonne, commentare: «Ma no, ma cosa dice…» La telefonata è stata diffusa ieri sera in tv ma era stata anticipata dalla stampa francese una settimana fa. In uno scambio, Putin dice a Macron: «Vedi tu stesso quello che succede. Tu e il cancelliere Scholz mi avete detto che Zelensky è pronto a fare un gesto, che ha preparato un progetto di legge per applicare gli accordi di Minsk… in realtà, il nostro caro collega, mister Zelensky, non fa nulla. Vi mente. Non so se hai sentito ieri la sua dichiarazione in cui dice che l’Ucraina deve accedere all’arma atomica». Dopo il commento del consigliere Bonne, Putin prosegue: «Ho anche sentito i tuoi commenti durante la conferenza stampa a Kiev l’8 febbraio scorso. Tu hai detto che bisogna rivedere gli accordi di Minsk, cito, `affinché siano applicabili´». A quel punto i consiglieri di Macron intervengono: «No, non ha detto questo». E poi: «Ora gli dico di non entrare in una discussione dettagliata con lui».

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

 

 

Tag