Ago 10, 2022 18:41 Europe/Rome
  • Cina: ' i governi non sono pronti a risolvere le dispute commerciali'

CANBERRA (Pars Today Italian) –– I governi di Cina e Australia non sono ancora pronti a risolvere le dispute commerciali.

Lo ha dichiarato oggi l’ambasciatore cinese a Canberra, Xiao Qian, ripreso dal quotidiano “The Straits Times”. “Al momento ci sono comunicazioni ai più alti livelli, anche contatti faccia a faccia. Tuttavia, non siamo ancora al punto di poter discutere di come risolvere questioni specifiche legate alle dispute politiche e commerciali”, ha affermato il diplomatico in occasione di un incontro al Club nazionale della stampa a Canberra. Secondo Xiao, se negli ultimi anni non ci sono stati incontri tra i leader dei due Paesi è perché questi “non avrebbero potuto migliorare le relazioni, anzi avrebbero forse causato un deterioramento”. La Cina è il più grande partner commerciale dell’Australia e uno dei maggiori consumatori al mondo del suo ferro. Tuttavia, a partire dal 2020, ha deciso d’imporre sanzioni e dazi su una serie di prodotti australiani, dal carbone al vino, in risposta alla decisione dell’Australia di bandire la compagnia Huawei dalla gara per la realizzazione della rete 5G e di chiedere l’apertura di un’indagine in sede di Organizzazione mondiale della sanità (Oms) sulla gestione della pandemia di Covid-19 da parte delle autorità cinesi. Il mese scorso i ministri degli Esteri dei due Paesi, il cinese Wang Yi e l’australiana Penny Wong, si sono incontrati per la prima volta da tre anni a questa parte a margine della riunione ministeriale del G20 a Bali, in Indonesia. Secondo l’ambasciatore cinese, si è trattato solo di “un buon inizio”, ma “c’è tanto da fare per rilanciare i rapporti”.

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag