Ago 20, 2022 05:10 Europe/Rome
  • Cipro e Grecia  opposti al divieto di rilascio dei visti ai russi

BRUXELLES-Finora diversi membri dell'UE hanno espresso la loro riluttanza a rilasciare visti turistici ai russi. Ora altri due stati si sono uniti alla Germania: Cipro e la Grecia.

Le ragioni di ciò sono state spiegate il 19 agosto solo a Cipro.

“Sarebbe una decisione nella direzione sbagliata”, ha affermato il segretario generale del ministero degli Esteri cipriota Cornelios Cornelio. Ritiene che la misura di restrizione del visto “non abbia alcun valore per i russi”. Crediamo nei contatti interpersonali e anche ai cittadini turchi vengono concessi visti dalle autorità cipriote, quindi non crediamo che questa misura abbia alcun valore per i russi, ha affermato il segretario generale del ministero degli Esteri cipriota.

Funzionari a Cipro hanno anche affermato che dopo l'inasprimento delle sanzioni, molte aziende sono state costrette a lasciare il loro mercato. Tuttavia, il numero di imprenditori russi, bielorussi e ucraini è in crescita, principalmente dal settore informatico.

Tuttavia, anche il fatto che molti russi vivano a Cipro gioca un ruolo. Pertanto, le autorità cipriote sono fiduciose che “a queste comunità non dovrebbe essere impedito di contattare famiglie e amici”.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag