Apr 14, 2021 09:53 CET
  • La Rivoluzione islamica: Sviluppo e produzione (5)

La Repubblica Islamica dell’Iran trovandosi in uno dei corridoi più importanti che collega il nord al sud- est e l’ovest all’Asia Occidentale,...

 gode di una posizione strategica molto particolare che la rende una dei paesi più influenti nel mondo sia dal punto di vista commerciale che energetico e geopolitico.

In questo enorme e lunghissimo corridoio commerciale, le coste di Makran, situate nella zona meridionale iraniana, da sempre ha avuto un ruolo di chiave nello scambio di merce tra I vari paesi e continenti del mondo. Come abbiamo detto questa zona avendo numerose potenzialità geografiche e commerciali viene chiamata il tesoro nascosto del Pianeta.

La grande e facile accesso alle risorse energetiche, e il forte dominio sui più importanti canali di trasporto del carburante e di ogni tipo di prodotto, fa sì che le coste Makran possano essere definite molto importanti sia dal punto di vista geo-economico che strategico in tutto il mondo, ma in modo particolare per paesi del Asia centrale come Ghazaghistan e Afghanistan.

***

Le coste iraniane di Makran, oltre ad avere delle caratteristiche molto particolari che abbiamo elencato prima, gode di un’altra potenzialità strategica, ovvero quella di diventare non solo una grande zona turistica di ottima posizione climatica e geografica, ma anche il punto cruciale per costruire numerosi terminali portuali per ricevere e spedire ogni tipo di merce da e per la Russia e l’Europa.

Proffessor Issa Ebrahimzadeh, lo studioso della scienza dell’econoia mondiale a questo riguardo dice:“Le coste di Makran, non solo sono considerate le uniche coste internazionali dell’Iran posizionate su un Golfo, ma avendo la zona franca di Chabahar, godono anche di un ruolo chiave per il commercio intercontinentale tra le coste do Omman e l’oceano Pacifico, e per inserire l’Iran nei grandi e nuovi mercati internazionali”.

La città portuale di Chabahar, con la sua posizione strategica molto particolare, e avendo l’immediato accesso alle acque libere internazionali, se venisse sfruttato nel modo ottimale per la produzione di diversi tipi di articoli industriali e la loro spedizione a tutte le mete internazionali, può rappresentare uno dei punti imprtanti dell’Iran e asiatico per il commercio mondiale.

La Repubblica Islamica dell’Iran, nel 2015 ha presentato una sua proposta alla Commissione economica delle associaziona Eurasia, in base alla quale si prponeva la costruzione di una zona libera per il commercio tra l’Iran e tutta la zona euasiatica. Questa proposta venne accolta favorevolmente dalla stessa Commissione e in segito a due anni di trattative nel 2017 venne firmato un accordo nella città caucasa di Astaneh.

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag